Caricare lo smartphone pedalando in aereoporto by M.Baruffato

793

Dal Belgio una cyclette per ricaricare il proprio smartphone, sgranchire le gambe e perchè no … socializzare

Sono state avvistate alla Gare de Paris-Montparnasse (vedi foto articolo) ma sono una invenzione di due imprenditrici belghe, Patricia Ceysens e Katarina Verhaegen, fondatrici della società WeWatt. Il concept alla base della loro attività è quello di promuovere il movimento, l’esercizio fisico quotidiano. Allenarsi, per almeno venti o trenta minuti al giorno, giova alla propria salute e al benessere psichico. E grazie alla loro innovativa cyclette si avrà anche un premio: la ricarica gratuita di un apparecchio elettronico.

La bicicletta è costruita a partire dagli scarti delle lavorazioni industriali e da materiali riciclati perchè l’azienda segue, di fatto, le linee guida ecologiche OVAM per selezionare tutte le materie impiegate.

Attualmente ne sono state segnalate anche a
– aeroporto Schiphol, ad Amsterdam
– stazioni ferroviarie di Avignone e Marsiglia
– università di Hasselt, in Belgio

Autore: M.Baruffato

Fonti: WeBike a La Gare de Paris-Montparnasse. Fonte ooh-tv
http://www.fotovoltaicosulweb.it/guida/webike-la-cyclette-che-ricarica-i-cellulari.html
WeBike. Fonte redferret

10
·


Related Articles & Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Idea positiva