La biblioteca automatica (alla stazione della metro)

189

Smart e digital sono i suffissi più diffusi e inflazionati a Milano, e chi vive nella capitale lombarda lo sa bene. Non poteva essere altrimenti per BiblioExpress la prima “Smart library”, realizzata dal Comune per una diffusione più capillare della cultura, a disposizione dei cittadini anche durante l’attesa dei mezzi pubblici. Si tratta quindi di una biblioteca automatizzata, una macchinetta che, invece di fornire snack e bevande, elargisce volumi cartacei, fumetti, audiolibri e dvd per tutti i gusti e tipologia di lettori, con una gamma di circa 400 prodotti. Un servizio gratuito e aperto a tutti 7 giorni su 7 (attivo durante tutta la fascia oraria di apertura della metropolitana) e realizzato grazie a un cofinanziamento ottenuto da Regione Lombardia con la collaborazione dell’Azienda dei Trasporti Milanesi. La prima fase di collaudo, che durerà fino alla fine dell’estate, è partita con l’inserimento del primo dispositivo nella fermata della metro di Porta Venezia, un luogo già fortemente connotato per i suoi coloratissimi muri arcobaleno.

Fonte testo e foto: https://www.artribune.com/editoria/libri/2022/07/milano-biblioteca-automatica-metro/?fbclid=IwAR0HS91g2-gmRywLd4HLTQ5l0ycgMKj591er_bxBo9otLPLl3XhCmLUKWeQ

0


Related Articles & Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Idea positiva