Muro della Gentilezza

154

Svezia. Il muro della gentilezza: «Lascia un cappotto per i meno fortunati»

Si chiamano “walls of kindness”, appunto muri della gentilezza, quei luoghi in città dove è possibile procurarsi, o al contrario lasciare in dono, giacche, sciarpe, cappelli, maglioni e quant’altro possa servire per affrontare meglio l’inverno. È il Wall of kindness è stato allestito in Svezia, per le strade innevate di Uppsala. Si tratta di un’iniziativa di solidarietà che sta toccando diverse città del mondo e che incoraggia la gente a donare abiti che non usa più e che possono usare le persone meno fortunate per proteggersi dal gelo invernale. Lo slogan dell’iniziativa è “Prendi un cappotto se hai freddo. Lascia un cappotto se non lo usi più”

L’iniziativa è stata voluta da un’agenzia immobiliare del centro della città che ha allestito in strada un “cubo attaccapanni”, un modo per aiutare chi ha più bisogno ma anche per farsi pubblicità in maniera originale e “benefica”.

Uno dei primi muri della gentilezza era apparso in Iran nel 2015

Fonte articolo e foto:https://www.avvenire.it/attualita/pagine/il-muro-della-gentilezza

1


Related Articles & Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Idea positiva